login
registration

Sovicille

Sovicille

Sovicille

Il borgo di Sovicille, a circa 10 chilometri ad ovest di Siena, fu fondato intorno all’anno Mille sull’antica via Maremmana che collegava l’entroterra senese con la costa tirrenica, al confine tra i possedimenti delle diocesi di Siena e di Volterra.

Questa zona storicamente era già abitata dall’età della pietra, come testimoniano i reperti preistorici, ai quali si affiancano anche importanti ritrovamenti di epoca etrusca e romana (di particolare rilevanza la necropoli di Malignano).

Dal punto di vista storico-artistico, il territorio di Sovicille si distingue per le numerose pievi romaniche e abbazie, come quella di Ponte allo Spino e quella di Santa Mustiola a Torri, con il suo prestigioso chiostro, e per le ville, come la seicentesca Cetinale progettata dall’architetto Carlo Fontana.

Particolarmente noto è il Mercatale, appuntamento mensile sulla tradizione enogastronomica in chiave ecostostenibile.

A Orgia è possibile visitare il suggestivo Museo del Bosco, dal quale partono diversi sentieri alla scoperta del paesaggio naturale e memoriale di una comunità che si identifica con i mestieri e le risorse legate allo sfruttamento del bosco.

invia ad un amico Stampa
Esplora la mappa

Alla scoperta della Val di Merse...